Filtro antidisturbo

by riparodasolo 5.443 views2

filtro antidisturbo

Cos’è il filtro antidisturbo.

Il filtro antidisturbo è un’apparecchiatura installata sugli elettrodomestici che ha il compito di filtrare i disturbi di frequenza generati dai componenti dell’elettrodomestico stesso.

Senza questo componente, lavatrice, lavastoviglie… ecc, ecc, potrebbero disturbare le frequenze TV e quelle radio.

Per legge è obbligatorio, anche se eliminandolo l’elettrodomestico funzionerebbe ugualmente.

Filtro Antidisturbo

Filtro antidisturbo fa saltare la corrente.

In alcuni casi può essere la causa di una dispersione di corrente, quasi sempre è collegato al cavo elettrico subito a monte del circuito dell’elettrodomestico.

Per verificare se il responsabile è quello, misura la dispersione con un tester scollegando prima il filtro antidisturbo.

Se la dispersione rimane, non è colpa del filtro antidisturbo ma di qualche altro componente dell’elettrodomestico.

Per misurare la dispersione, punta il tester sulla scala massima degli ohm e metti un puntale su una fase e l’altro sulla terra, se dà continuità significa che c’è dispersione.

La legge ITALIANA

L’adozione e il mantenimento del filtro antidisturbo è obbligatoria, sono assolutamente vietate alcun tipo di manomissione od eliminazione, in caso contrario si incorre in sanzioni penali e/o pecuniarie definite ai sensi DECRETO LEGISLATIVO 476/92. (Attuazione della direttiva 89/366/CEE del consiglio del 3 maggio 1989, in materia di ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative alla compatibilità elettromagnetica, modificata dalla direttiva 92/31/CEE del Consiglio del 28 aprile 1992).