Puzza di gas dai fornelli

by riparodasolo 5.066 views13

Cosa fare quando senti puzza di gas dai fornelli.

Sentire puzza di gas ci fa scattare subito un campanello d’allarme fortunatamente. Non dovete allarmarvi troppo ma dovete agire con prudenza, restate calmi e dirigetevi subito verso la finestra della cucina, se l’odore è molto forte non accendete la luce e aprite subito la finestra.puzza di gas Subito dopo chiudete il rubinetto che porta il gas al piano cottura, di solito è sotto al lavello e si nota per il colore giallo della manopola.

Nelle abitazioni moderne esiste una presa d’aria in tutte le cucine, sono tonde e poste in basso sul muro e servono proprio per evitare che la stanza si saturi di gas, in questo modo eventuali perdite sono meno pericolose. Non chiudetele o non ostruitele posizionando oggetti davanti, vi possono salvare la vita.

Il piano cottura fa puzza di gas anche se non viene usato.

Ti capita di sentire puzza di gas dopo diverse ore anche quando non viene usato? La puzza di gas si sente proprio sopra ai fornelli? Molto probabilmente il raccordo del tubo di alimentazione del gas si è allentato, oppure nel caso di un piano cottura nuovo è stato stretto poco o addirittura chi l’ha installato ha dimenticato di mettere la guarnizione. Nel secondo caso lascia fare all’installatore visto che il lavoro non è stato eseguito a regola d’arte e tu hai tutto il diritto di pretendere un secondo intervento gratuito e risolutivo.

Nel primo caso invece, se te la senti e sei sicuro di quello che fai, puoi facilmente provare ed eliminare la perdita di gas, prima però leggi “Lavora in sicurezza“. Devi lavorare sotto al piano cottura, quindi se hai i cassetti basta toglierli ma se hai un forno ad incasso dovrai togliere le viti e sfilarlo. Le viti del forno generalmente sono quattro e sono poste agli angoli della struttura, si vedono solo aprendo lo sportello. Ti descriverò come procedere nel caso in cui tu abbia installato un tubo in acciaio flessibile.

tubo gas 

Ora procurati un bicchiere, un pennello e del sapone liquido, va bene sia il detersivo per i piatti che il sapone, basta che faccia schiuma.

Metti un dito di detersivo nel bicchiere e miscelalo con un po’ d’acqua, mescola bene ed energicamente con il pennello, poi spandi un po’ di schiuma sul raccordo del tubo.

Apri la finestra e torna ad aprire il rubinetto del gas, quindi verifica se sul raccordo si formano delle bollicine, in questo caso hai trovato la perdita e non dovrai far altro che stringere il raccordo (chiave inglese) e ripetere l’operazione con la schiuma.

Mi raccomando, quando andrai a stringere chiudi il gas. Di solito la ghiera non è molto allentata, altrimenti avresti avuto una perdita più importante, quindi quando andrai a stringere, la ghiera si muoverà di poco.

Se il difetto persiste è il caso di sostituire la guarnizione con una nuova, in questo caso chiudi sempre il gas e svita completamente la ghiera del tubo del gas, posiziona la guarnizione nuova, avvita il tutto e fai ancora la prova con la schiuma.

Se si sente ancora puzza di gas chiama un idraulico, non è il caso di rischiare.

Esistono tre tipi di tubo:

  1. Il tubo in gomma va bene solo per le cucine a libera installazione e va sostituito ogni 5 anni circa, la data per la sostituzione è stampata sul tubo. puzza di gasViene fissato con fascette metalliche e un buon metodo per verificarne la tenuta è torcere il tubo appena sotto le fascette, se il tubo gira va sostituito. Nei piani cottura ad incasso questo tipo di tubo non è a norma, conviene chiamare un idraulico visto che andrà sostituito anche il rubinetto.
  2. Il tubo in rame è il più sicuro se montato correttamente; è a norma di legge per qualsiasi tipo di cucina e può essere di qualsiasi lunghezza.
  3. Il tubo di acciaio flessibile non può essere più lungo di un metro e mezzo e non può essere giuntato ad un altro tubo, non sarebbe più a norma di legge.

Il piano cottura fa puzza di gas solo quando uso un fornello.

Senti puzza di gas quando accendi un determinato fuoco? Oppure senti puzza di gas anche quando non lo usi e ti sembra provenire sempre dalla stessa manopola?

Togli la manopola di quel fornello e prova a muovere l’albero del rubinetto, se trovi parecchio gioco è da sostituire.

Tieni presente che un piano cottura ad incasso non costa molto, quindi fatti fare un preventivo dal centro assistenza autorizzato, fornendo modello e matricola e fatti un po’ di conti.

Ci tengo a precisare che non mi assumo nessuna responsabilità, questo articolo è puramente informativo, in fondo si tratta di gas e se non sei sicuro o non hai nessuna esperienza manuale, lascia perdere, meglio spendere qualche soldo e chiamare una persona esperta.