Quanto detersivo mettere in lavatrice

by riparodasolo 2.904 views8

quanto detersivo

Quanto detersivo devo mettere dentro la lavatrice?

Chi non sa quanto detersivo mettere, di solito si affida all’intuito o a quello che è scritto sulle confezioni di detersivo, non c’è nulla di più sbagliato!

Nel primo caso si tende in genere ad esagerare nelle quantità, questo perché noi tutti più o meno inconsciamente tendiamo a credere che più detersivo mettiamo e meglio vengono lavati i panni e nel secondo caso le dosi consigliate sulle confezioni tendono ad essere più elevate del necessario.

Naturalmente chi produce e vende detersivo ha interesse a fartelo ricomprare il prima possibile e non c’è da meravigliarsi che le dosi consigliate siano più alte.

Quanto detersivo – Errori da evitare.

Il primo errore è andare ad occhio, consiglio di usare un misurino, pensala come una ricetta, se devi preparare una torta useresti la bilancia o andresti ad occhio per capire quanta farina o zucchero devi usare?

Beh forse ho fatto l’esempio sbagliato, in cucina c’è anche il tocco personale, comunque spero tu abbia capito il senso.

Il secondo errore è mettere sempre la stessa quantità di detersivo a prescindere dalla quantità del carico e da quanto sporchi sono i panni.

Se devi lavare capi di abbigliamento di tutti i giorni, che hanno solo bisogno di una rinfrescata è diverso dal lavare abiti da lavoro molto sporchi e quindi ti dovrai regolare di conseguenza.

Quanto detersivo – Lavatrici di vecchia generazione.

Diverso è il discorso per quanto riguarda le vecchie lavatrici che caricano molta più acqua di quelle moderne in classe A.

Questo tipo di lavatrice usa molta più acqua e disperde parecchio detersivo giù per la pompa di scarico quindi al di fuori della vasca dove sono presenti i panni.

Chiaramente in questo caso vanno bene le dosi indicate nei fustini di detersivo, che propongono uno schema che suddivide le dosi in base alla durezza dell’acqua ( vedi “La lavatrice e il calcare”) e al grado di sporco delle cose da lavare.

quanto detersivo

Quanto detersivo – Lavatrici in classe A o A+.

Questo tipo di lavatrice di solito ha un sistema per evitare la dispersione del detersivo e carica pochissima acqua.

Poca acqua = meno tempo per riscaldarla = meno consumo elettrico.

Questo permette la classificazione in classe A o A+ delle lavatrici moderne e ha come conseguenza il fatto di dover usare meno detersivo, altrimenti potrebbero verificarsi situazioni spiacevoli come residui di detersivo sui panni, perdite di acqua, ruggine sotto il cassetto (vedi la lavatrice perde acqua).

Quanto detersivo – Eco dosi.

Anche le Eco dosi secondo me hanno una quantità eccessiva di detersivo e le sconsiglio proprio perché non è possibile modificare le dosi in base alla quantità di sporco e di carico, si chiamano Eco dosi ma di Eco hanno veramente poco.

Se hai l’acqua mediamente dura (vedi l’articolo Bicchieri opachi), io consiglio di seguire le indicazioni per l’acqua dolce, che ti darà le quantità in base al tipo di sporco.

In alcuni casi, quando quello che lavi è solo da rinfrescare, basta un dito di misurino, quindi ancora meno di quello indicato sulla confezione del detersivo alla voce acqua dolce.

Quanto detersivo – Macchie difficili.

Se hai delle macchie difficili, conviene pretrattarle con appositi prodotti ed evita di aggiungere troppo detersivo, piuttosto se il tessuto lo permette, aumenta la temperatura del programma di lavaggio.

Durante un lavaggio ciò che permette la pulizia dei tuo capi non è solo il detersivo, ma un insieme di fattori come l’acqua, la temperatura e il movimento del cestello che fa muovere i panni.

Non potendo modificare la quantità di acqua, il movimento del cestello e essendo costretti a tenere bassa la quantità di detersivo per evitare le cose che dicevo prima, le uniche cose su cui possiamo intervenire sono la temperatura o il programma di lavaggio più intenso e lungo.

In alcuni modelli di lavatrice è presente l’extra risciacquo che può rendersi utile per carichi molto sporchi, se l’avete sfruttatelo.

Un modo facile per rendersi conto se hai o no esagerato col detersivo è osservare l’oblò della lavatrice durante il lavaggio, se vedi tanta schiuma significa che hai ecceduto, la schiuma rappresenta tutto il detersivo in eccesso che non ha trovato lo sporco da aggredire.

Ti ricordo che tutto quello che esce dalla lavatrice non deve profumare, deve essere pulito e che se userai la quantità giusta di detersivo risparmierai un bel gruzzolo e inquinerai di meno il nostro bellissimo pianeta.

Ricorda che se nel rubinetto carico acqua è installato un magnete anticalcare o hai l’addolcitore dell’acqua nell’impianto della casa, la quantità di detersivo va ridotta.