Termoventilatore si spegne

by riparodasolo 2.515 views0

termoventilatore si spegne

 

Termoventilatore si spegne – Difetto e cause.

Quando un termoventilatore non funziona correttamente, di solito capita di accenderlo e dopo pochi minuti (oppure secondi) si spegne completamente senza più dare segni di vita, poi dopo un po’ torna ad accendersi per poi spegnersi ancora e così via.

Di solito la causa principale è la polvere che si accumula all’interno e causa un surriscaldamento della resistenza che fa intervenire in termostato di sicurezza, il termostato apre il circuito causando lo spegnimento.

In altri casi è proprio il termostato di sicurezza ad essere starato e ad intervenire quando non deve, altre volte ancora il termostato principale è difettoso.

Termoventilatore si spegne – Soluzioni.

Rimuovere la polvere.

Nel primo caso non devi far altro che rimuovere la polvere, la maniera più semplice per farlo è usare aria compressa per dare una soffiata tra le feritoie del termoventilatore, non tutti però hanno a casa un compressore d’aria, se sei tra questi dovrai smontare il termoventilatore. Prima di procedere leggi “Lavora in sicurezza“.

Ne esistono di molte marche e modelli diversi quindi non posso dare una spiegazione universale per tutti, comunque di solito sul retro sono presenti dei fori, all’interno troverai le viti che fissano le due metà del corpo.

termoventilatore si spegne

Spesso sono presenti viti torx, le classiche viti a croce o a taglio difficilmente vengono usate, proprio per evitare che l’utente metta mano all’elettrodomestico, comunque se ti assumi la responsabilità, nessuno ti vieta di aprirlo, trovi la punta torx da qualsiasi ferramenta oppure puoi ordinare un kit completo online al link che segue.

Termoventilatore si spegne – Termostato di sicurezza.

Il termostato di sicurezza è concepito per intervenire quando il termostato principale si rompe e non apre il circuito, è tarato ad una temperatura più alta della temperatura massima del termostato principale, in questo modo se dovesse rompersi il primo termostato, quando la temperatura sale troppo lui interviene e aprendosi stacca l’alimentazione alla resistenza evitando situazioni pericolose.

Se anche dopo aver rimosso la polvere, il tuo termoventilatore si spegne ugualmente dopo poco tempo, significa che il problema è un altro e dovrai capire quale termostato è difettoso.

Termoventilatore si spegne – Termostato variabile.

Dalla mia esperienza difficilmente il termostato di sicurezza è il colpevole, nella maggioranza dei casi si tratta del termostato con cui regoli la temperatura, il termostato variabile, che se starato apre troppo presto il circuito interrompendo l’alimentazione alla resistenza.

Per distinguere qual’è il colpevole è sufficiente osservare il comportamento del termoventilatore quando si spegne, se si spegne completamente e non da segni di vita, significa che è intervenuto il termostato di sicurezza, se invece smette di scaldare ma la ventola continua a buttare aria allora è il termostato variabile ad essersi aperto.

Termoventilatore si spegne – Riparare o non riparare?

Visto che il costo di un termoventilatore nuovo è molto basso e che spesso i ricambi non vengono forniti, nel caso in cui si tratti si un problema differente dall’accumulo di polvere difficilmente sarà conveniente riparare il termoventilatore.

Ad esempio molte volte capita di trovare come ricambio la resistenza completa di termostato di sicurezza (pezzo unico) e spesso il costo del ricambio supera il valore del termoventilatore, quindi prima di acquistare il ricambio informati sempre quanto costa e se viene fornito come ricambio.

Informati sul centro assistenza autorizzato chiedi informazioni e agisci di conseguenza.