Elettrodomestici e acqua

by riparodasolo 181 views0

elettrodomestici e acqua

Come comportarsi quando gli elettrodomestici vengono a contatto con l’acqua.

Visto gli ultimi sviluppi e le notizie di inondazioni e catastrofi mi sento in dovere di dare alcune informazioni che potrebbero essere utili anche se con colpevole ritardo. Della serie “Meglio tardi che mai”.

Prima di procedere leggi “Lavora in sicurezza“.

La maggior parte degli elettrodomestici hanno la scheda main e motore (compressore) posizionati in basso, quindi la prima cosa da fare quando ci si rende conto che potrebbero venire a contatto con l’acqua è scollegarli della corrente.

Se non c’è tempo per scollegare singolarmente tutti gli elettrodomestici a causa di un allagamento rapido, correte al quadro elettrico di casa e togliete la corrente all’impianto.

Cosa fare dopo?

Una volta che tutto è asciutto e che non ci sono più rischi di allagamento non devi avere fretta ma procedere con metodo.

Per quanto riguarda lavatrici e asciugatrici bisogna smontare la scheda e procedere con la pulizia della stessa. Avrai bisogno di:

  • Acqua (preferibilmente demineralizzata)
  • Sapone neutro
  • Disossidante
  • Spazzolino
  • Aria compressa in spray o phon

Smonta la scheda (fai una foto per ricordare i collegamenti) quindi rimuovi la copertura in plastica e procedi con la pulizia.

ATTENZIONE! Assicurati di asciugare perfettamente la scheda prima di ripristinare il tutto, non avere fretta.

Anche il motore è posizionato in basso, consiglio di smontarlo e asciugarlo con il getto di aria calda del phon, non dimenticare di asciugare e pulire anche il connettore che lo alimenta.

Quando sarete sicuri che tutto è perfettamente asciutto e l’impianto elettrico della casa non ha subito danni, allora potrete ridare la corrente e verificare se siete riusciti a salvare l’elettrodomestico.

Frigoriferi e congelatori.

Se possiedi un frigo o congelatore con la scheda posizionata vicino al compressore procedi come sopra.

La maggior parte dei frigoriferi e dei congelatori hanno il compressore in basso, sul retro. Dando per scontato che hai già scollegato la corrente procedi smontando il coperchio che copre i contatti elettrici del compressore.

Scollega il relè e asciuga con aria compressa o con l’aria calda del phon, se vuoi andare sul sicuro sostituiscilo con uno nuovo, il costo non è eccessivo.

Lavastoviglie

Per quanto riguarda la scheda vale tutto ciò che ho descritto sopra, l’unica differenza è che le lavastoviglie hanno tutti i componenti sotto la vasca, quindi pompa scarico, elettropompa, resistenza…

In questo caso ti consiglio, dopo averla svuotata dall’acqua, di capovolgerla a testa in giù e smontare il fondello. Dopodiché procedi asciugando tutto il cablaggio e i vari componenti.