Frigorifero fa ghiaccio 

by riparodasolo 2.251 views0

Quando il frigorifero fa ghiaccio nella parete interna, non sempre significa che c’è un componente difettoso.

In alcuni casi il problema è risolvibile in modo semplice, in altri invece le cose sono più o meno complicate.

Questo difetto riguarda soltanto i frigoriferi statici.

Se hai un frigo No-Frost leggi “Frigo no frost non raffredda“.

Di seguito trovi i motivi per cui questo difetto si presenta.

Frigorifero fa ghiaccio lungo tutta la parete.

Temperatura ambiente e regolazione termostato.

La temperatura ambiente gioca un ruolo fondamentale per quanto riguarda il corretto sbrinamento automatico che tutti i frigoriferi statici hanno.

Quando tutto va regolarmente la parete traspirante deve formare delle goccioline che saranno ghiacciate o sciolte a seconda del momento in cui apro lo sportello.

Non importa se il tuo frigorifero monta una scheda o un termostato meccanico, ciò che conta è regolare la temperatura del frigo in base alla temperatura ambiente.

La regola base è:

Più fa caldo, più basso devi tenere il termostato (Posizione 1), mentre più l’ambiente è freddo e più alto va posizionato (5).

frigorifero fa ghiaccio

Al di sotto dei 15°C di temperatura ambiente, i frigoriferi statici, anche se impostati sul “5” non funzionano correttamente.

Regolazione temperature da Display.

Nel caso di frigo con display invece dei numeri troverai direttamente le temperature scritte, di solito l’impostazione ideale è +5°C per il frigo e -18°C per il freezer.

Può sembrare strano e avrai sicuramente pensato che si dovesse alzare il termostato invece di abbassarlo ma non è così e di seguito ti spiegherò il perché.

Di solito la manopola termostato va da 1 a 5 (termostato meccanico), dove 1 è la temperatura più alta (Meno freddo) e 5 quella più bassa (Più freddo).

Se l’ambiente in cui è posizionato il frigo è molto caldo e il termostato è al 4 o 5 (posizione manopola) il frigo dovrà stare acceso molto tempo per raggiungere una temperatura così bassa.

Magari capita di aprire più spesso lo sportello (in estate) facendo uscire il freddo e se il frigo è molto pieno, la situazione non fa altro che peggiorare.

Oltre a consumare molto di più tenderà a rimanere molto tempo acceso, avrà difficolta a raggiungere la temperatura impostata creando così uno strato di ghiaccio sempre più spesso.

Questo fenomeno viene chiamato effetto igloo, il freddo proveniente dalla parete viene bloccato dal ghiaccio che si è accumulato e il vano fatica a raffreddarsi.

Il ghiaccio sulla parete non permette al freddo di passare, di conseguenza il ghiaccio tenderà ad aumentare sempre di più.

Mentre se lo regoli al 2 o addirittura ad 1 il frigo azionerà e staccherà il compressore con più regolarità mantenendo costante la temperatura, per farti un esempio pensa ad una sinusoide.

frigorifero fa ghiaccio

Quindi se il tuo frigorifero fa ghiaccio nella parete per prima cosa abbassa il termostato.

Pian piano la situazione tenderà a regolarizzarsi, se non succede continua a leggere.

Il frigorifero fa ghiaccio lungo tutta parete.

Termostato meccanico difettoso.

Il termostato ha il compito di sentire la temperatura interna del frigorifero e di alimentare o togliere corrente al compressore in base ad essa.

Chiaramente se si rompe e rimane sempre chiuso il compressore verrà alimentato di continuo creando il ghiaccio lungo tutta la parete.

Se invece si rompe in posizione aperta allora il frigo smetterà di raffreddare completamente, in questo caso se devi sostituire il termostato ti consiglio di leggere “il frigorifero non parte“.

Un altro caso di difetto del termostato si verifica quando è starato e cioè non riesce a rilevare la temperatura interna in modo corretto alterando i tempi di funzionamento del compressore.

Alimenti caldi o ricchi di acqua.

Se metti in frigo alimenti ricchi d’acqua (es. frutta, verdura, pesce, carne, latticini) o piatti ancora caldi, questi rilasciano molta umidità, che si accumula sotto forma di condensa sulla parete interna.

Quindi, non mettere alimenti caldi in frigo e aspetta sempre che si siano completamente raffreddati.

Usa un contenitore adatto, se non è in dotazione tra gli accessori del frigo puoi procurarteli su Amazon.

Il frigorifero fa ghiaccio lungo tutta parete.

Scheda elettronica e sonde.

I frigoriferi con scheda elettronica adottano un diverso sistema per “sentire” la temperatura interna.

La maggior parte delle volte hanno 2 sonde, una per il frigo e l’altra per il frigorifero.

La sonda non fa altro che variare il valore ohmico in base alla temperatura, la scheda di conseguenza legge questo valore e lo traduce in gradi.

In questo modo la scheda sa quando alimentare il compressore e quando lasciarlo spento in base alla temperature che legge la sonda.

Chiaramente se la sonda è starata o difettosa il compressore rimane sempre acceso causando il ghiaccio.

C’è da dire che le sonde hanno una bassa percentuale di rottura, anche per questo motivo, in alcuni modelli non è possibile sostituirle perché schiumate nel mobile.

Allo stesso modo se è la scheda ad essere difettosa non va sostituita la sonda, ma la scheda stessa, che non “legge” correttamente la sonda.

Per ogni modello è un discorso a parte quindi non mi è possibile fare una guida unica e spiegare come misurare le sonde.

Il frigorifero fa ghiaccio nell’angolo in basso della parete.

Di solito si forma in basso a destra ed è sintomo di un difetto all’isolante del mobile frigo, difatti in quella zona passa il tubo di ritorno che rimane sempre molto freddo e con l’andar del tempo l’isolante non tiene più.

Succede solo nei modelli statici combinati (frigo sopra e freezer sotto) proprio perché il circuito inizia dal freezer e poi attraverso questo tubo va nel reparto frigo passando in quel punto.

In questo caso non è possibile riparare il frigorifero per l’impossibilità di sostituire l’isolante.

 

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva