Il forno non si accende

by riparodasolo 14.377 views20

forno non si accende

In alcuni casi risolvere questo problema è molto semplice. Devi intanto distinguere tra un forno che non si accende per nulla e uno che si accende ma non scalda, in questo caso parlerò della prima ipotesi e naturalmente sto parlando di un forno elettrico.

Il forno non si accende – Forno spento.

Quando il forno non si accende per nulla, non scalda e non va nemmeno la lampada interna, devi per prima cosa verificare che il contaminuti non sia sulla posizione zero.

In alcuni modelli il forno si accende solo se imposti i minuti o se lo metti sulla funzione manuale, di solito uno scatto a sinistra dello zero con l’immagine di una manina stilizzata.

Questo tipo di forni utilizzano un contaminuti elettromeccanico, la sua funzione è di spegnere automaticamente il forno allo scadere del tempo impostato, di conseguenza se tieni il timer sullo zero il forno resterà spento.

Sembra una banalità ma può capitare di essere abituati a tenerlo sulla funzione manuale e dimenticarsene fino a quando per sbaglio, magari mentre si pulisce, lo metti inavvertitamente sullo zero.

Altri tipi di forno hanno un contaminuti analogico, per intenderci quelli con l’orologio e le lancette, questi hanno una rondellina che serve per impostare la cottura programmata, se posizionata sul simbolo della campanella (i simboli possono variare in base al tipo di forno), il forno non si accende.

Anche in questo caso vai a cercare il simbolo della manina agendo sulla rondella e girandola a destra o a sinistra finché non la trovi. Comunque le informazioni più dettagliate sul funzionamento del tuo contaminuti le trovi nel libretto istruzioni del forno, troppo spesso dimenticato nel cassetto.

Se quello scritto sopra non ha risolto il problema devi verificare che nella cucina non vi sia un interruttore che toglie corrente al forno.il forno non si accendeAnche in questo caso capita di premerlo inavvertitamente, quindi verifica che sia sull’uno e prova ad accendere il forno. Il passo successivo è verificare se arriva corrente al forno, per fare questo devi o collegare il forno ad un’altra presa o collegare un altro apparecchio alla presa da cui prende corrente il forno, per vedere se si accende.

Se decidi di smontare e riparare il forno, prima leggi “Lavora in sicurezza“.

Nel caso in cui il tuo forno sia ad incasso, prova a togliere il battiscopa e guarda con una torcia se c’è una ciabatta o una presa di corrente da quelle parti. Se non la trovi non ti rimane altro da fare che togliere il forno svitando le 4 viti poste agli angoli della struttura, apri lo sportello e le vedrai.

Una volta tolto le viti, il forno si sfila con facilità, fatti aiutare in questa operazione, il peso del forno non è da sottovalutare anche se ha delle maniglie sui fianchi che aiutano l’operazione. A questo punto sarà facile individuare la presa di corrente, basterà seguire il cavo che esce dal forno.

Un piccolo riepilogo:

  1. Il forno non si accende perché il contaminuti non è posizionato sulla funzione manuale.
  2. Il forno non si accende perché è collegato ad una presa che a sua volta è collegata ad un interruttore che toglie corrente alla presa.
  3. Il forno non si accende perché la presa di corrente a cui è collegato il forno è bruciata o guasta.

Se non è nessuna di queste cose il lavoro si complica e necessitano alcune conoscenze tecniche per procedere. Commutatore, contaminuti, termostato, termostato di sicurezza, cablaggio, sono le cose da verificare.

Forno non si accende – Commutatore.

Il commutatore distribuisce corrente a tutto il forno, quando si rompe o si brucia la corrente non passa, spesso smontandolo e capovolgendolo si trovano tracce di bruciatura, in questo caso anche una persona poco esperta può individuare il guasto e risolverlo sostituendo il pezzo.

Prima di scollegare i fili fatti uno schema e segnati la posizione dei fili elettrici, ancora meglio se scolleghi uno per uno i fili e li colleghi subito al nuovo commutatore, se sbagli recuperare lo schema elettrico è molto difficile quindi procedi con calma e attenzione.

Forno non si accende – Contaminuti.

Quando il contaminuti elettromeccanico è difettoso non chiude i contatti e non fa passare corrente, se facendo un ponte tra i contatti si accende allora puoi procedere in due modi, puoi sostituirlo col ricambio nuovo o puoi bypassarlo (i 2 fili più grossi di solito).

Forno non si accende – Termostato.

Quando si rompe la corrente non passa, ti è sufficiente fare un ponte tra i due fili del termostato, prima però metti la manopola del commutatore su di un programma. Se il forno si accende allora non devi far altro che sostituire il termostato.

Forno non si accende – Termostato sicurezza.

Posto di solito vicino alla resistenza superiore, per raggiungerlo devi smontare il retro del forno o la lamiera superiore, dipende dal modello. La procedura è la stessa del termostato.

Forno non si accende – Cablaggio.

Il cablaggio può bruciarsi, sciogliersi o danneggiarsi in qualche modo, devi solo verificare la continuità dei vari fili con un tester ma di solito basta uno sguardo per capire dove sta il problema.