Il frigorifero non parte

by riparodasolo 30.767 views20

Il frigorifero non parte – Lampada interna accesa – Ambiente freddo.

Il frigorifero non parte per niente? Si attacca il compressore per pochi minuti e poi sta spento per ore?

Non c’è bisogno di un tecnico, infatti non tutti sanno che, se posizioniamo il frigorifero in un ambiente freddo, il termostato, che regola le temperature interne al frigo e che quindi comanda l’accensione o lo spegnimento del frigorifero, non sentirà la differenza tra temperatura interna ed esterna.

Se vuoi che funzioni correttamente, devi fare in modo che nella stanza ci siano almeno 14° – 15° di temperatura ambiente, altrimenti il frigorifero non parte e il reparto freezer si scongelerà.

I prodotti attualmente in commercio sono progettati per funzionare in ambienti casalinghi, quindi se hai la necessità di collocare il frigorifero in un garage, cantina, balcone… insomma tutti quei posti  in cui la temperatura è bassa, devi cercare un modello adatto.

Credo che farai fatica a trovarne uno, per i congelatori a pozzetto e congelatori verticali e i modelli no frost non dovrebbero esserci troppi problemi invece.

Il frigorifero non parte – Lampada interna accesa – Ambiente riscaldato.

Se la lampadina interna è accesa, significa che arriva corrente, quindi il frigorifero non parte a causa di un componente difettoso. Per individuare il guasto puoi fare alcune prove, prima però leggi “Lavora in sicurezza“.

Frigorifero non parte – Termostato meccanico.

Stacca la corrente e smonta la scatola termostato, per intenderci è dove c’è la manopola per regolare la temperatura.

Il termostato ha tre contatti, Individua quello che si collega all’interruttore della lampada, fatto?

Bene quello non calcolatelo, devi creare un ponte tra il filo della fase e quello del motore e cioè gli altri due contatti rimasti.

Se hai un paio di forbici con impugnatura in plastica (da elettricista), solleva prima i faston dei due contatti senza staccarli completamente e dopo aver ridato corrente fai il ponte con le forbici.

Fai ATTENZIONE durante questa operazione, non è piacevole prendere la scossa, anzi è pericoloso.

Se non hai le forbici o vuoi essere più tranquillo, procurati un pezzetto di filo elettrico e spellalo agli estremi, poi fai il ponte tra i due contatti e ridai corrente.

Sia che tu abbia usato le forbici o il filo elettrico, se il compressore parte, significa che devi sostituire il termostato.

Se il frigorifero non parte comunque, i possibili responsabili possono essere relè o compressore, il relè è attaccato al compressore, togli corrente e prova a sostituirlo non costa molto.frigorifero non parte

Il compressore, spesso quando è difettoso, parte per qualche secondo poi emette un suono tipo click e si ferma.

In questo caso valuta bene se ne vale la pena, difatti il compressore (motore) costa molto e una volta sostituito bisogna anche ricaricare di gas il circuito.

Frigorifero non parte – Scheda elettronica.

Di frigoriferi con scheda elettronica ce ne sono molti, alcuni hanno solo una scheda, altri ne hanno due, comunque i modelli più comuni ne hanno una, è posizionata dentro il cruscotto, sempre dove c’è la manopola (una o due manopole) per regolare la temperatura.

La scheda comanda tutto, dalla lampada, all’accensione e spegnimento del compressore, spesso basta dargli un’occhiata (staccate la corrente) per vedere se è bruciata.

Se non noti chiari segni di bruciatura non rischierei la sostituzione fai da te, spesso le parti elettroniche non vengono rimborsate nel caso in cui tu voglia restituirla.

Un modo preciso per verificare se la scheda è buona, è fare un ponte sul compressore tra il filo del motore (di solito nero) e quello della fase (di solito marrone).

Fai ATTENZIONE a non prenderti la scossa.

Se facendo il ponte, il compressore parte, significa che la scheda non è buona, altrimenti la colpa è del compressore.

Frigorifero non parte – Lampada interna spenta.

Il frigorifero non parte e non c’è nemmeno luce all’interno? Prima di tutto verifica che la lampadina non sia fulminata e nel caso lo sia, leggi quello che ho scritto sopra.

Quindi stacca la spina del frigo e prova a collegarlo ad un’altra presa che sai funzionante.

Se il frigorifero non parte lo stesso probabilmente hai un frigorifero con scheda elettronica, quindi leggi il paragrafo sopra.

Non tutti i frigoriferi sono uguali, ho elencato le cose più frequenti e non escludo che ci possano essere altre cause o che quello descritto sopra possa valere solo per alcuni tipi di frigo.

Comments (20)

  1. Buongiorno,
    vi scrivo per un problema che da ieri ho riscontrato al mio frigorifero. Premetto che ha diversi anni, 13 anni per la precisione (e forse ha già fatto il suo lavoro), è da incasso, quindi inserito all’interno di un mobile cucina, è uno Smeg (ma non riesco a trovare i dettagli del modello) composto da frigorifero sopra e freezer sotto con 3 cassetti. E’ da ieri che non funziona e non dà segni di vita, il vano frigo è caldo e il freezer non ghiaccia, mentre la lampadina interna funziona. Ho provato a spegnerlo per qualche ora ma senza alcun risultato. Mi potete suggerire cosa poter fare?
    Beatrice

    1. Ciao Beatrice, molto probabilmente dipende dal termostato

      1. Grazie mille per la risposta,
        infatti ho fatto il ponte, come voi avete ben descritto sopra, e poi il frigorifero è ripartito, funzionando bene.
        Ora sto cercando in internet il termostato da sostituire, ma non è così facile da trovare perché il modello è un po’ vecchio (ho trovato che è un modello CR320A).
        Poi pensavo di provvedere da sola a sostituirlo, non mi sembra così difficile, e ci sono anche dei tutorial su youtube che lo spiegano bene…
        Grazie, un saluto

  2. Salve, ho un frigorifero Ariston Quadro tipo americano modello 4DX/HA. Il frigorifero ha 4 anni di vita e l’ho acquistato in rete ad un prezzo buono, appena portato a casa non funzionava e mi sono reso conto che nel trasportarlo era stata danneggiata la scheda di potenza, risultava spezzata. Ho reperito il ricambio originale naturalmente programmato per il modello di frigorifero e sostituita. Il frigorifero è ripartito e funziona direi bene, sono però perplesso per alcune cose, noto che la ventola non so se anche il compressore è spesso accesa direi quasi sempre raramente la sento spenta, anche mettendo il frigorifero e il congelatore al minimo. le temperature tenendo regolato a metà i due termostati sono rispettevamente nel vano frigorifero a 7/8 gradi e nel vano congelatore a -19 ho inserito all’interno due termometri wifi molto precisi, L assorbimento al contatore è di circa 100W considerando qualcosa di acceso in casa direi un po inferiore a questo valore, Quello che non capisco è il frusciare della ventola quasi sempre accesa, forse è normale per il no frost oppure c’è un difetto al termostato, prima di chiamare l’assistenza vorrei avere qualche consiglio, magari sostituendo io qualche altro pezzo posso risolvere oppure è normale il funzionamento. Grazie se mi date una risposta. Aggiungo inoltre un alta cosa che mi lascia dubbioso, se mentre il frigorifero funziona premo i pulsanti di congelamento rapido ilo frigorifero ossia la ventola si ferma e sta ferma per alcuni minuti per poi ripartire anche questo non so se rientra nella normalità. grazie

    1. Salve Luigi, da quello che mi descrivi sembra che sia tutto normale, i frigoriferi no Frost hanno bisogno di più tempo per raffreddare entrambi i vani, frigo e freezer. Anche quello che ti succede azionando l’opzione super è normale.

      1. grazie della risposta, stavo preoccupato sentendo la ventola accesa per diverso tempo ma forse il compressore sta fermo non posso saperlo. In ogni caso ho fatto una prova ho messo la regolazione della parte frigo al minimo e congelatore a metà ed ho avuto queste temperature congelatore -19 e frigo 9 gradi se invece metto tutte e due le manopole a metà trovo congelatore -20 e frigo 5 gradi

        1. Esatto, vanno lasciate a metà

  3. Cordialmente La ringrazio per il suggerimento fornito riguardo malfunzionamento del frigo causa termostato. Nello specifico il testare il termostato (escludendolo)e fare il ponte con l’alimentazione al motore.Il che mi ha permesso di individuare la causa del malfunzionamento dell’elettrodomestico senza interventi esterni e questo con notevole risparmio dell’utente.Colgo l’occasione per porgerLe un’augurio di buone feste natalizie.

    1. Grazie Giampiero, auguri di buone feste!!!

  4. Ancora problemi con frigorifero Ariston Hot mod 4dx-ha quadro, come avevo scritto precedentemente il frigorifero aveva danneggiato la scheda potenza, l’ho reperita e fatta programmare per il mio modello, sembrava tutto a posto, temperature in congelatore -19 e frigorifero 6 gradi a metà regolazione. Però dopo aver funzionato per una settimana e riempito il congelatore ma non esageratamente, direi normalmente ho notato un rialzo delle temperature fino ad un -10 congelatore e 9 gradi frigorifero, ho provveduto ad aumentare la regolazione anche al massimo ma niente da fare la temperatura non scende oltre anzi devo dire che spesso almeno una volta al giorno il frigo va in allarme lampeggiando i due led gialli e suonando il cicalino, devo spengere il frigo e farlo ripartire per continuare il funzionamento, sembrerebbe che il compressore smetta di funzionare lasciando solo la ventilazione. Cosa pensate possa essere successo, il frigo ha 4 anni non penso sia il motore o mancanza di freezer liquid, che debba sostituire anche la scheda in alto quella dove ci sono le regolazioni… grazie per i vostri preziosi consigli.

    1. Credo che dipenda da una formazione di ghiaccio che ostruisce il passaggio dell’aria, se ho ragione ti consiglio di leggere questo http://riparodasolo.altervista.org/frigo-no-frost-non-raffredda/

      1. grazie della risposta, pensavo pure io al ghiaccio ma mi sembrava strano dato che come ho detto il frigo dopo sostituzione scheda potenza ha funzionato una settimana poi ha iniziato a raffreddare sempre meno, adesso acceso anche con super freddo non vado oltre i – 10 gradi nel freezer. il ventilatore lo sento funzionare quasi sempre e non sembra faccia rumori strani. potrei comunque provare a tenerlo spento per 24 ore mannaggia però ho molte cose dentro e mi si danneggerebbero.

        1. Cerca di organizzarti in qualche maniera, prima lo fai meglio è

          1. okay lo faccio ma non ci credo! mi sono organizzato con il congelatore del mio vicino trasferendoci quanto avevo, ho staccato il frigorifero questa mattina alle ore 6 l’ho pulito all’interno lavato con acqua tiepida e bicarbonato, asciugato perfettamente e già che c’ero ho dato un po di phon all’interno sia per scaldarlo ma non eccessivamente che per asciugarlo perfettamente, penso che verso sera lo riattaccherò e seguendo la procedura corretta accenderò prima il freezer mettendolo in supeghiaccio e solo l’indomani il frigorifero di sopra. vi farò sapere.

          2. Grazie aspetto notizie

          3. eccomi qua, ti aggiorno. Ieri come avevo detto ho provveduto allo sbrinamento del frigorifero, acceso nuovamente alle ore 17 ma senza superfreddo coi termostati posizionati a metà, ho rilevato una temperatura nel vano freezer alle ore 20 di -21 gradi. il congelatore era completamente vuoto e il frigo aveva la ventola accesa presumo anche il compressore. Questa mattina alle ore 6 il frigo stava in silenzio, la temperatura nel freezer era di – 16,5 dopo alcuni minuti ho sentito ripartire la ventola e verso le 7 la temperatura è scesa a -18. Non so se questi sono i valori normali direi un range da -16 a -20 coi termostati a metà e frigorifero vuoto, non so se mettere le provviste o fare altre prove. In ogni caso hai avuto ragione forse c’era del ghiaccio alla faccia del sempre no-frost, perchè fino ad ieri non riuscivo a scendere sotto i – 6 al congelatore. Ho sempre qualche dubbio sulla scheda termostato quella dove ci sono le regolazioni. anche se penso che questo frigo sia bello a vedersi ma non particolarmente indovinato dalla Ariston.

          4. Il ghiaccio nei frigo no frost è un problema che può sorgere in qualsiasi frigo di quel tipo a prescindere dalla marca. Se c’è un problema nello sbrinamento nel giro di una settimana torna a dare il difetto…

          5. nel caso ci sia un problema nello sbrinamento come posso risolverlo cosa dovrei controllare? grazie

I commenti sono chiusi.