La fiamma si spegne – Piano cottura

by riparodasolo 68.983 views20

La fiamma si spegne – Piani cottura – Cucine – Forni a gas.

Sia che tu sia in possesso di un fornello o un forno a gas o una cucina a libera installazione, se montano un sistema con valvola di sicurezza e questa è difettosa, quando andrai a rilasciare la manopola del rubinetto, la fiamma si spegnerà.

La fiamma si spegne – Termocoppia.

La maggior parte delle volte, quando si presenta questo difetto la responsabile numero uno è la termocoppia.

la fiamma si spegne

Prendiamo ad esempio un piano cottura, ogni manopola ha sotto di se un rubinetto che chiude il passaggio del gas, ed ogni rubinetto porta il gas al fornello corrispondente.

Quando premi la manopola e la giri, il gas passa e la candela accensione fa accendere il fornello, quindi la fiamma va a scaldare la termocoppia, che è posizionata proprio vicino al fornello.

La termocoppia è collegata al rubinetto e scaldandosi eccita la valvola montata dentro al rubinetto, così facendo lascia il passaggio del gas aperto.

Se la termocoppia non funziona, la valvola del rubinetto non si eccita e quando andrai a rilasciare la manopola la valvola andrà a chiudere il passaggio del gas con il risultato che la fiamma si spegnerà.

La fiamma si spegne – Sostituire la termocoppia.

Prima di procedere leggi “Lavora in sicurezza“, procurati la termocoppia, chiudi il gas, stacca la corrente e smonta il piano di lavoro.

Usa sempre i guanti, la lamiera è molto affilata e tagliarsi è un attimo.

Di solito la termocoppia è fissata con un dado alla coppa del bruciatore da un lato e avvitata al rubinetto dall’altro lato e si smonta con una chiave inglese misura 8.

Ne esistono di vari tipi e potrebbero essere fissate in altri modi, per capire che attrezzi ti servono prima di smontare il piano ti basterà osservare la termocoppia acquistata.


Trovi i ricambi di qualsiasi elettrodomestico presso il centro assistenza autorizzato, dovrai procurarti il modello e in alcuni casi anche matricola e codice industriale prima di recarti in negozio.

Io di solito telefono per evitare di fare un giro a vuoto, così se non hanno il pezzo in magazzino me lo faccio ordinare, oppure cercala on line…

Ti consiglio di procurarti anche lo stucco nuovo, quando andrai a smontare il piano lavoro tende a staccarsi ed è in condizioni pietose.

Prima di rimontare il piano di lavoro prova ad accendere il fornello per vedere se funziona, fai attenzione a non prendere la corrente.

La fiamma si spegne – Cause.

Se la termocoppia non è difettosa, i motivi per cui la fiamma di spegne sono cinque:

1) L’albero del rubinetto non arriva correttamente a fine corsa;

2) La termocoppia è allentata.

3) La valvola del rubinetto è difettosa.

4) La fiamma non scalda bene la termocoppia.

5) Il rubinetto è difettoso.

La fiamma si spegne – Albero rubinetto.

Di solito succede quando il piano cottura è nuovo e la rampa (tubo) a cui sono collegati i rubinetti è leggermente storta.

Di conseguenza il rubinetto sta troppo in basso e la manopola posta sopra invece di schiacciare completamente l’albero del rubinetto viene impedita dal piano lavoro.

Per verificare, sfila la manopola e schiaccia l’albero del rubinetto per qualche secondo, se la fiamma si spegne ugualmente non è questo il motivo, se invece resta accesa ti basterà spessorare con una pallina di carta la manopola.

In questo modo resterà più rialzata e non verrà stoppata dal piano lavoro.

La fiamma si spegne – Termocoppia allentata.

In altri casi succede che la termocoppia è allentata o dalla parte del rubinetto o nella parte finale del pezzo, la parte visibile.

In entrambi i casi dovrai smontare il piano di lavoro e stringere o la parte che si avvita al rubinetto oppure il dado che la ferma alla coppa del bruciatore.

Questi due casi sono più frequenti quando il piano cottura è nuovo, quindi se sei in garanzia non metterci le mani e chiama l’assistenza.

La fiamma si spegne – Valvola difettosa.

Se sei arrivato a questo punto significa che hai già provato a sostituire la termocoppia e la fiamma si spegne lo stesso.

La valvola è posizionata all’interno del rubinetto, quando è difettosa non rimane eccitata e chiude il passaggio del gas.

Consiglio questo lavoro solo ai più esperti e comunque procedi con estrema cautela, andrai a lavorare sul rubinetto e se sbagli qualcosa potrebbero verificarsi perdite di gas.

Se decidi di procedere la responsabilità è solo tua.

Per sostituirla dovrai smontare il piano di lavoro, chiudere il gas, staccare la corrente, scollegare la termocoppia e svitare il dado del rubinetto con una chiave inglese.

All’interno troverai la valvola che andrà semplicemente sfilata e sostituita, quindi rimonta tutto.

In alcuni casi danno come ricambio l’intero rubinetto, ti consiglio di smontare la valvola dal rubinetto nuovo e montarla su quello vecchio è più semplice che sostituire l’intero rubinetto.

Prima di richiudere preparati un bicchiere con del detersivo per i piatti e un goccio appena di acqua, mescola forte con un pennello fino a creare una schiuma che andrai a passare sulla parte del rubinetto che hai smontato.

Apri il gas e controlla se si formano delle bolle, se non succede nulla puoi rimontare tutto, se invece vedi le bolle gonfiarsi significa che non hai rimontato nel modo corretto il rubinetto.

Asciuga la schiuma e prova ad accendere il fornello, se tutto è andato bene rimonta il piano di lavoro.

La fiamma si spegne – La Termocoppia non si scalda bene.

Specialmente nei forni a gas può accadere che il minimo sia regolato male e la fiamma non tocca la termocoppia, non scaldandosi bene fa intervenire la sicurezza, quindi la fiamma si spegne.

In questo caso dovrai regolare il minimo agendo su una piccola vite posizionata sul rubinetto, dovresti vederla togliendo la manopola.

In altri casi il minimo è regolato bene ma la termocoppia è difettosa e causa lo spegnimento del forno.

Specialmente nei forni nuovi può capitare che la termocoppia sia posizionata male e resta troppo distante dal bruciatore, basterà piegare leggermente la staffa su cui è fissata verso il bruciatore.

Se sei coperto da garanzia non metterci le mani e chiama il tecnico.

La fiamma si spegne – Rubinetto difettoso.

Quando il rubinetto è difettoso non va ad inserire la valvola e quando lasci l’albero del rubinetto la fiamma si spegne.

Difficilmente è l’intero rubinetto ad essere difettoso ma succede anche questo, quindi se hai provato a cambiare sia la termocoppia che la valvola e il fornello si spegne ugualmente, ti toccherà sostituire l’intero rubinetto.

Comments (20)

  1. Prima di sostituire la termocoppia prova a togliere la manopola del rubinetto e accendere il fuoco senza. Se funziona ti basta spessorare la manopola con una pallina di carta

  2. Salve, interessantissimo sito. Complimenti.
    Ho una domanda su un problema ad uno dei fuochi del mio piano cottura, molto strano.
    Il gas esce e la scintilla scocca su tutti 4. Ma uno non si accende.
    Se lo accendo con l’accendino, la fiamma è normale e resta accesa.
    Se scambio supporto e corona tra questo e l’atro uguale, il comportamento rimane invariato.
    Cosa potrebbe essere?

    1. Prova a passare un po’ di carta vetrata sulla punta della candeletta. Fai attenzione però a non romperla.

      1. Non mi sono fidato ad usare la carta vetrata: ho invece usato uno sgrassatore ed un panno ruvido.
        Ho poi pulito l’ugello come spiegavi nell’atro post.
        Adesso va che è una meraviglia!

        Grazie alle indicazioni trovate qui ho risolto il tutto più velocemente che con un tecnico (15min)!
        E non ti dico cosa mi aveva sparato tra “ricambi” e lavoro il tecnico.

        Complimenti.

        1. È un piacere grazie!

  3. Ciao,io ho un problema con un forno REX che si accende regolarmente, ma dopo nemmeno un paio di minuti diminuisce la fiamma (con odore di gas) fino a spegnersi, dopodiché malgrado i tentativi di riaccendersi (parte la scintilla) non riesce più

    1. Ciao Marco, forse va pulito il bruciatore oppure la termocoppia è difettosa. Controlla anche che la fiamma pilota non sia troppo bassa.

      1. Grazie per i suggerimenti, ti faccio sapere

  4. Buongiorno, ho un forno a gas Rex Elettrolux FQG 20XE
    durante la cottura si spegne, ho provato a resettarlo ed è ripartito, ora non riesco più ad accenderlo.
    Grazie!

    1. Questo forno ha la regolazione della temperatura elettronica. Può dipendere dalla scheda o dalla sonda. Non escludo che possa dipendere da altro, meglio chiamare un tecnico.

  5. Ciao io ho un forno Indesit FG10 (più di 10 anni) che non riesco più ad accendere in quanto se la lascio la manopola la fiamma si spenge. In casi come il mio tu parli di sostituire la termocoppia. Potresti gentilmente spiegarmi come procedere all’operazione? Occorre sfilare il forno per operare da dietro o è un’operazione che si può fare togliendo la leccarda (alla base) che ricopre il bruciatore. Tolta la leccarda ci sono altre quattro viti a croce intorno al perimetro interno del forno che dovrebbero smollare un’ulteriore cornice. E’ sufficiente togliere quella per scoprire l’altra estremità della termocoppia o devo sfilare il forno (ad incasso)? Grazie anticipatamente per l’aiuto che mi offrirai.

    1. Ciao Gianluca, prima smonti la termocoppia da dentro al forno, poi sfili il forno e smonti la lamiera superiore e posteriore, così accedi al rubinetto e puoi svitare l’altro capo della termocoppia. Lavora in sicurezza, metti i quanti e chiudi il gas.

      1. Ciao e grazie infinite per la risposta. Secondo te quanto potrebbe costarmi un intervento di riparazione di questo tipo. Quale sarebbe un prezzo onesto?

        1. 60 70 euro in tutto secondo me è un prezzo onesto

  6. Buon giorno, vorrei chiedergli gentilmente un consiglio, il mio problema e questo. Su uno dei 5 fornelli del piano cottura ho un funzionamento anomalo, ovvero se provo ad accendere normalmente lo stesso non funziona, provando con l’accendino si accende ma la fiamma rimane sempre molto bassa (si abbassa un po mettendo al minimo). Ho verificato l’accensione e funziona, ho scambiato la termocoppia con un’altra funzionante e il problema permane, cosa può essere, il magnete o l’intero rubinetto?
    Ti ringrazio tanto in anticipo. saluti Marco

    1. Ciao marco, smonta l’ugello e puliscilo

      1. Ciao, la cosa più semplice è sempre la migliore. L’avevo pulito ma non accuratamente. Ho passato uno spillo e soffiato con il compressore e funziona perfettamente. Grazie infinite.
        Saluti Marco

        1. Complimenti ciao

  7. Le faccio i miei piu stimati complimenti !!
    Gentilmente, vorrei un consiglio da lei, per risolvere un problemino nel mio piano cottura .Il piano cottura è un 5 fuochi Ariston, mod.PH 750 T IX /HA ;noto che il fornello sinistro piu vicino alla manopola sin. , e il fornello centrale non si accende con il contatto elettrico . Ho provato ad accenderlo usando l’accendino ; si si accendono e tengono bene anche il minimo .Noto che in quello centrale vedo la termocoppia è abbastanza posizionata “storta”inclinata verso l’esterno del fornello , però è ben saldo ed integro . Potri forzarla cercando di riposizionarla come le altre? Mi si potrebbe spezzare ? Stando acceso al minimo,riesco a sentire un leggero soffio…( come se noi mettessimo la mano coprendo e scoprendo la bocca mentre normalmente respiriamo) appena appena percettibile .Cosa puo essere?Che ne pensate per quanto riguarda l’accensione? Sara’ un problema di manopola o di termocoppia? L’altro fornello, quello piu piccolo è perfettamente dritta la termocoppia però ugualmente non si accende con la manopola . Le sono veramente grato se può darmi consigli in merito.Grazie mille.

    1. Grazie Tony, credo sia molto più facile spiegarti il problema di accensione dei due fornelli mettendoti il link che segue http://youtu.be/k91N6DMr1C0
      Non toccare la termocoppia, è inclinata proprio per stare vicino alla fiamma, il soffio dipende dalla forma dell’ugello, più è grande il foro e più soffia.

I commenti sono chiusi.