La lavatrice e il calcare

by riparodasolo 13.954 views4

calcare

Calcare – Come evitare che si formi.

Il calcare è la bestia nera delle lavatrici e se vuoi che il tuo elettrodomestico preferito si mantenga in buone condizioni, dovrai fare in modo che non si formi.

Esistono in sostanza tre modi più o meno efficaci per combatterlo:

l’anticalcare; il bicarbonato; il magnete anticalcare.

Ecco come si riduce la resistenza della lavatrice dopo alcuni anni di funzionamento…

calcare

 

Anticalcare.

L’anticalcare serve per prevenire la formazione del calcare, va messo insieme al detersivo ad ogni lavaggio, in commercio ne esistono di varie marche.

Noi tutti ci ricordiamo il famoso slogan “La lavatrice dura di più con ……”, purtroppo il prezzo di quel prodotto e di molti altri è molto alto e dovendolo usare ad ogni lavaggio, diventa una spesa troppo esosa, in commercio comunque ne esistono di più economici.

L’inconveniente degli anticalcare sono il costo e l’effettiva efficacia, infatti dobbiamo tener presente che l’anticalcare se ne va via insieme all’acqua quando la lavatrice fa i risciacqui e non essendo più presente all’interno della lavatrice, di calcare se ne forma di meno ma se ne forma comunque.

Inoltre facendo due calcoli, in un paio d’anni, se usiamo l’anticalcare per tutti i lavaggi, la spesa media è simile a quella di una lavatrice economica nuova.

Bicarbonato.

Il bicarbonato ha più o meno lo stesso effetto dell’anticalcare, con la non trascurabile differenza che costa molto meno.

Ti basterà aggiungere un cucchiaio di bicarbonato al detersivo e avrai un risparmio considerevole. Rimane però il fatto che un po’ di calcare si forma comunque.

Magnete anticalcare.

Si collega al rubinetto dell’acqua, quindi essendo a monte della lavatrice, tutta l’acqua che entra nella lavatrice è addolcita.

Premetto che non sono un chimico e che quello che segue è la spiegazione che mi è stata data.

Il magnete trasforma in aragonite le molecole di calcite, mantenendole in sospeso nell’acqua e impedendo che si depositino formando il calcare. Quando l’acqua viene scaricata la calcite se ne va via inseme ad essa.

calacare

Non dico che il calcare non si forma per nulla ma comunque se ne forma molto meno rispetto all’uso di anticalcare.

Il vantaggio di questo sistema è che avendo l’acqua più dolce, hai bisogno di un terzo in meno di detersivo, non dovrai utilizzare prodotti anticalcare e praticamente il magnete si paga da solo col tempo.

Risparmierai in detersivo, non spenderai soldi in prodotti anticalcare e cosa non trascurabile, il magnete non ha bisogno di manutenzione.

Non ci sono cartucce o filtri da sostituire essendo un magnete permanente e l’unico inconveniente che può dare, essendo un magnete è che si otturi a causa del ferro presente nell’acqua, situazione rara ma possibile.

In conclusione credo che il metodo migliore sia utilizzare il magnete anticalcare, lo trovi nei negozi di idraulica o come accessorio nei centri assistenza dove vendono anche i ricambi per elettrodomestici, oppure puoi acquistarlo su Amazon al link sotto.

Il costo si aggira attorno ai 30 euro se ti chiedono molto di più non sono onesti, questo per quanto riguarda il singolo magnete.

Esistono anche addolcitori per tutta la casa che sono montati a monte dell’impianto idraulico e hanno un costo molto più alto ma questo è un’altro discorso.

Comments (4)

  1. Mia madre per esempio usa l’aceto sulla vaschetta dell’ammorbidente…non ha mai usato l’anti calcare e la lavatrice funziona norma da ormai 7 anni!!…

    1. Ciao Lela, che tipo di aceto usa (bianco, rosso, ecc) e qual’e’ la quantita’ da utilizzare per un lavaggio medio carico (esempio 4Kg di bianchi a 90 gradi).
      ciao e grazie.
      Pietro.

  2. Se usi l” auto sempre in città l” olio motore deve essere cambiato ogni 5000 km .
    Anche se usate un costoso olio motore sintetico sulla vostra auto lo dovete cambiare pressappoco allo stesso chilometraggio di un normale olio motore minerale non dovete credere alla pubblicità ingannevole o alle chiacchiere da bar .
    Cambiando l” olio motore ogni 5000 km si evita di restare in panne con l” auto e di passare le domeniche libere ad aspettare carri -attrezzi che non arrivano mai e guasti costosi da riparare .
    Cambiare ogni 2 anni l” antigelo (come prescritto da tutte le case automobilistiche ) su una automobile e pulire il circuito con acqua corrente può essere utile ad evitare futuri guasti sicuri è certi costosi poi da riparare !
    Mettere del costoso anti calcarea sulla lavatrice di casa è invece completamente inutile !
    La durata media di una moderna lavatrice e di circa 5 anni al massimo è non sono riparabili !
    Perché i depositi di calcarea si formino su una lavatrice ci vogliono almeno 15-20 anni di uso quotidiano con frequenti lavaggi a 90 gradi .
    La calcarea si forma è si fissa su una lavatrice durante i lavaggi con temperature superiori ai 70 gradi .
    Nel 1975 la lavatrice REX che avevamo in famiglia dal 1962 e faceva in media 4 lavaggi al giorno per 365 giorni è stata rottamata .
    Abbiamo smontato la lavatrice Rex per gettarla più facilmente nel bidone -container della spazzatura sotto casa .
    Abito in una zona con acqua molto dura !
    L” interno della lavatrice Rex dopo 13 anni di uso ad alte temperature senza far uso di nessun tipo di anti- calcaree era quasi completamente privo di calcarea .
    C” erano solo delle piccole è insignificanti incostrazioni di calcarea in alcuni punti .
    Persino la resistenza elettrica era quasi come fosse nuova !

    1. Ciao Andrea, intanto ti ringrazio per il contributo. Volevo solo chiarire che il calcare si forma anche in lavatrici che hanno pochi anni, mi capita spesso di smontare resistenze incrostate di calcare. Del resto sono d’accordo sul fatto che sia inutile usare l’anti calcare visto la spesa.
      Poi non è proprio esatto che siano da buttare via dopo 5 anni e che non si riparano, costa molto ripararle quando vanno via i cuscinetti, motore e scheda questo si e con i prezzi di quelle nuove bassi è chiaro che molti preferiscono comprarla nuova.
      Ciao e grazie

I commenti sono chiusi.