La macchina del caffè gocciola

by riparodasolo 50.186 views20

La macchina del caffè gocciola – Cause.

Quando la macchina del caffè gocciola, significa che la valvola della caldaia non chiude bene. Le più comuni macchine per fare il caffè hanno una caldaia al cui interno è sempre presente dell’acqua; quando sono accese, la caldaia mantiene l’acqua ad una temperatura di circa 90 gradi.

Naturalmente a quella temperatura la pressione all’interno della caldaia è notevole e se la valvola non chiude bene è inevitabile trovarsi la vaschetta inferiore piena d’acqua e la caldaia che gocciola continuamente.

Il gocciolio è maggiore quando facciamo il caffè e di solito rallenta dopo qualche minuto. La causa principale di questo difetto è dovuto al calcare che si forma all’interno della caldaia e che in qualche modo impedisce la perfetta chiusura della valvola.

In altri casi la valvola è usurata e va sostituita, ti spiegherò come più avanti.

Macchina-del-caffè

La macchina del caffè gocciola – Come prevenire il difetto.

Prevenire è meglio che curare è un famoso slogan che in questo caso calza a pennello. In commercio sono presenti dei prodotti disincrostanti per le macchine da caffè, vi basterà fare una pulizia con questo tipo di prodotto per mantenere in perfette condizioni la vostra macchinetta.

Consiglio di effettuare la pulizia ogni 250 – 300 caffè, fatti una media di quanti caffè fai al giorno e calcola ogni quanto sarà necessario il lavaggio disincrostante. Ne esistono di varie marche non importa, la funzione è la stessa, io preferisco prendere disincrostante di marchi famosi anche se spendo qualche euro in più.

Per evitare di dimenticarti segnati sul calendario le date o se sei un tipo tecnologico fallo sul tuo smartphone o Tablet.

La macchina del caffè gocciola – Come risolvere.

In alcuni casi sarà sufficiente l’uso del prodotto disincrostante ma a volte è troppo tardi e dovrai smontare la macchina del caffè, prima però leggi “Lavora in sicurezza“.

Prima di smontarla procurati la valvola nuova dal centro assistenza autorizzato.

Stacca la spina e toglie il serbatoio dell’acqua, quindi per essere più comodo, metti uno straccio o panno sul tavolo per evitare di sporcare o rovinare il tavolo e sdraia la macchina del caffè sopra.

macchina del caffè

Dovrai togliere la vite che è posta al centro della caldaia e che ferma il filtro, spesso però non c’è abbastanza spazio per un cacciavite normale, quindi o ti procuri un cacciavite nano oppure smonta anche la base della macchina del caffè.

Tolta quella vite, il filtro viene via e sotto di esso troverai un’altra vite, o meglio una specie di dado, va svitato anche quello e sotto troverai la molla che spinge la valvola verso la caldaia.

Togli la molla ed in cima ad essa trovi la valvola, prima di montare la valvola nuova allunga leggermente la molla, quindi rimonta il tutto.

Se tutto è andato bene la tua macchina del caffè smetterà di sgocciolare!

Ti consiglio di visitare il link che segue se sei in possesso di una macchina Ariete Roma Deluxe, in questo articolo parlo di un modello in particolare De’Longhi e ogni modello è diverso, quindi anche la componentistica potrebbe essere diversa da quello in tuo possesso.

Comments (20)

  1. gentilissimo..grazie mille per la risposta…potrebbe essere utile e fattibile fare una prova bypassando il termostato?

    1. Sì, però fai attenzione a non far raggiungere temperature troppo alte alla caldaia, potrebbe essere pericoloso.

      1. grazie ancora per la risposta..ho fatto la prova ma non c’è differenza…a questo punto credo che il boiler non raggiunga la giusta temperatura per far diventare l’acqua vapore

        1. Forse troppo calcare?

          1. la macchina l’ho smontata completamente…il boiler dentro è abbastanza pulito…l’ho smontato collegato alla 220 con una presa e prima un fusibile..riempito d’acqua e sigillato…funziona ma non ho testato la temperatura raggiunta…anche perche senza termostato e termofusibile non volevo osare troppo..cmq grazie ancora per l’aiuto

          2. Grazie a te per il contributo

  2. Non ho la foto comunque devi mettere il funghetto nella molla e inserisci tutto dentro la caldaia, lato fungo verso l’interno. Poi fermi il filtro con la vite, quindi avvitando, la molla spinge verso la caldaia il fungo.

  3. Buonasera, sono due anni che uso una macchina per il caffè “Gran Gaggia Delux” e devo dire che fa un ottimo caffè e cappuccino, ultimamente però quando faccio uscire il vapore si sente un cattivo odore di plastica bruciata, e il latte è imbevibile perché si sente lo stesso odore. Potrebbe indicarmi la causa, e come intervenire per eliminare il problema, grazie.

    1. Salve Giuseppe, prova a fargli fare un lavaggio con il disincrostante e verifica la guarnizione, se la vedi usurata è da sostituire. Se con questo non risolvi portala dal Centro assistenza.

      1. Buonasera, credo di aver individuato il problema, la pompa dell’acqua non funziona molto bene, quindi non riempendo completamente la caldaia di acqua, la resistenza surriscalda la guarnizione e si sente il cattivo odore di plastica bruciata. Grazie e saluti

        1. Grazie a te per la dritta!

  4. Salve. Ho una lelit anita 42EM con macinino incorporato. Fino a 3/4 giorni fa facevo caffè grandiosi e una crema di latte eccezionale. Adesso, all’improvviso, non riesco più a montare il latte. Ho provato in mille modi, ma niente. Ho notato una leggera perdita di potenza del vapore in uscita…Da cosa può dipendere. Paolo

    1. Salve Paolo, prova a decalcificare la caldaia con il suo prodotto specifico.

  5. Buonasera
    possiedo una saeco poemia da un anno e all’improvviso ha smesso di funzionare.
    Praticamente la spia è accesa,pronta all’uso, ma non riscalda l’acqua e il caffe è freddo. Prima di buttarla potrebbe dirmi cosa potrebbe essere successo? io ho pensato a qualcosa come la resistenza, caldaia ma non so’ proprio come procedere.
    Grazie
    Saluti
    Biagio

    1. La resistenza e la prima sospettata, devi smontare la scocca, poi con un tester misuri la continuità tra i contatti della resistenza, prima però scollega i fili

  6. Doverosi i complimenti.
    Ho una gaggia g2010 alla quale vorrei sostituire la valvola di erogazione acqua.
    Vedendo la prima foto del tuo sito dopo un ingrandimento, ho notato il tipo di bloccaggio della doccetta (parte in ottone con quattro fori).
    Le ho provate tutte…spray sbloccante,pinza grip,punta e mazzuolo !!,ho anche sagomato il “bottone” in modo da poter agire con una chiave piana…NULLA non vuole venire via neanche con l’uso di un minicannello a propano……che sia sinistra ? ho provato…ferma come una roccia.
    Consigli ? grazie in anticipo.

    1. Grazie Biagio, prova con dello svito, fa miracoli!
      Utilizzando un cacciavite con la punta nuova e adatta alla vite o bullone da svitare, utilizzando un attrezzo con il corpo molto lungo e dando delle martellate prima di far leva, aiuta molto.

      1. Grazie per la gentile risposta, in effetti ho usato anche il miracoloso svitol ma nulla.
        Ti prego pero’ di vedere la prima foto di questo post dove vedrai la completa assenza di viti sia a taglio che a croce ne tantomeno dadi o simili vedrai nettamente e SOLAMENTE quattro forellini disposti a crociera e li’ viene il bello.
        Che ti risulti il ricambio e’ lo stesso di quello montato sulla Bialetti Mokona…sembra simile.

        Scusami ancora per il disturbo.

        1. Credo che sia una di quelle famose viti che hanno bisogno di un attrezzo specifico per essere tolte, spesso vengono prodotte e fornite solo ai centri assistenza…

          1. Grazie di tutto……ne comprero’ una nuova.
            Ciao

I commenti sono chiusi.