Macchina caffè perde vapore | Sostituzione rubinetto

by riparodasolo 1.523 views0

La macchina caffè perde vapore o gocce d’acqua quando arriva in temperatura?

Nella maggioranza dei casi, quando la macchina caffè perde vapore, si tratta di un problema al rubinetto che non riesce più a chiudere perfettamente, di conseguenza all’aumentare della temperatura dell’acqua aumenta la pressione interna alla caldaia creando così una perdita.

macchina caffè perde vapore

In alcuni casi può dipendere da qualche sassolino di calcare che va ad ostruire la chiusura del rubinetto vapore, se hai effettuato la pulizia della caldaia di recente puoi concentrarti sul rubinetto e lasciar perdere la pulizia.

Altrimenti procurati un prodotto disincrostante e prova a sciogliere il calcare che si è accumulato dentro la caldaia, consiglio di fare un lavaggio di pulizia una volta al mese se utilizzi la macchina regolarmente.

Prima di procedere leggi “Lavora in sicurezza”

Macchina caffè perde vapore – Attrezzatura.

Prima di metterci le mani assicurati di avere tutti gli attrezzi necessari e sopratutto la giusta manualità.

Ti avviso, non è affatto semplice questo lavoro, dovrai smontare completamente la macchina per poter effettuare la sostituzione del rubinetto.

Esistono diversi modelli in commercio, di conseguenza mi è impossibile fare un tutorial per ognuno.

La procedura per smontare la macchina potrebbe essere molto diversa ma la causa del guasto è la medesima.

Se la macchina caffè in tuo possesso è la stessa del video (De’Longhi ECO310W) per poter fare il lavoro avrai bisogno della seguente attrezzatura.

  • Rubinetto vapore macchina caffè ECO 310 W
  • Guanti – Mi raccomando le lamiere sono taglienti.
  • Cacciavite portainserti – Ti servirà come prolunga per raggiungere le viti nascoste.
  • Inserti – Con un kit completo sei sicuro di avere tutti i tipi di punta adatti.
  • Pinze a becco curvo – Puoi usare anche pinze normali.
  • Set di chiavi – Con un set di chiavi inglesi che arriva almeno alla misura 19mm sei sicuro di riuscire a fare tutto.
  • Loctite Super Attack – Specifico per superfici metalliche.

Macchina caffè perde vapore – Smontare la caldaia.

Bene, ora che hai tutto il necessario per procedere sistemati sopra un tavolo e stendi un telo o dei giornali per evitare di rovinarlo e sporcarlo.

Sgancia tutte le parti asportabili come il serbatoio e i ripiani sotto la caldaia, togli la manopola del rubinetto vapore e le viti che fermano il coperchio.

Ora hai accesso alla caldaia, fai una foto dei collegamenti per non rischiare di confonderti quando andrai a rimontare tutto, quindi procedi scollegando il tubo del rubinetto, i fili della resistenza e i termostati.

Scollega il tubo che porta acqua alla caldaia, troverai una molla che potrai togliere facendo leva con un cacciavite a taglio sottile, quindi rimuovi tutte le viti che fissano la staffa che regge la caldaia in modo da sganciarla dal resto della macchina.

Ora non rimane che togliere il blocco comandi, anch’esso fissato con due viti.

Rimuovi le viti scure agli angoli della caldaia, tieni presente che sul lato opposto di ogni vite c’è un dado, quindi puoi anche saltare questo passaggio e farlo dopo se ti è più comodo.

Sdraiala e rimuovi le viti che fissano il basamento, avrai accesso ai tubi che trasportano l’acqua e potrai sganciarli, ricordati come sono posizionati se non vuoi rischiare di invertirli, anche in questo caso può essere utile una foto o un segno con un pennarello.

macchina caffè perde vapore

Ora potrai sganciare tutto il corpo caldaia e procedere separando le due metà, avrai così accesso al dado interno che ferma il rubinetto e potrai sostituirlo.

Se vuoi essere sicuro che non perda acqua è bene sostituire anche la guarnizione della caldaia, io in questo caso mi sono preso un rischio ma visto il costo esiguo meglio non rischiare.

Prima di stringere il dado dai una passata di Attack sul filetto per essere più sicuro che tenga bene, ricorda che dentro la caldaia c’è molta pressione quando scalda.

Macchina caffè perde vapore – Montaggio e collaudo

Adesso puoi procedere con il montaggio e il collaudo della macchinetta, fai molta attenzione quando stringi le viti che fermano le due metà della caldaia, hai entrambe le mani occupate e non puoi tenere fermo il tutto, io ho rischiato di farmi male… quindi fatti aiutare con un altro paio di mani dotate di guanti possibilmente

Ora non ti resta che ripetere la stessa operazione all’incontrario e procedere ricomponendo il tutto.

Prima di chiudere il coperchio fai un collaudo, in questo modo potrai controllare se ci sono perdite dalla caldaia, magari hai stretto male qualche vite o cose del genere.

Fai molta attenzione a non mettere le mani dentro mentre la stai provando e quando è collegata alla corrente.

Anche dopo alcuni minuti che l’hai scollegata ricorda che rischi di ustionarti finchè la caldaia non si raffredda.

Se questa guida ti è servita e vuoi offrirmi un caffè paypal.me/riparodasolo

GRAZIE!!!

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva