Categorie
Piccoli Elettrodomestici

Pulire il deumidificatore.

Consiglio di pulire il deumidificatore almeno una volta l’anno. Non è necessario smontarlo completamente se non te la senti, però ricordati di pulire il filtro regolarmente.

Per rimuovere la copertura, basta tirare il pannello di plastica a forma di griglia. Per pulirlo ho usato una spazzola da bucato e uno spazzolino da denti, ma tu sei libero di scegliere il metodo che preferisci, infine l’ho lavato sotto un getto d’acqua.

Pulire il deumidificatore a fondo.

Per pulire il deumidificatore in maniera più accurata dovrai per forza smontarlo, consiglio questa procedura se il deumidificatore è stato lungo tempo in un ambiente polveroso senza essere utilizzato. Naturalmente procedi con la spina scollegata dalla corrente “Lavora in sicurezza“.

Questo modello è composto da due fiancate, ognuna fissata con 4 viti, inoltre ha una maschera frontale con altre due viti, dovrai estrarre la vaschetta che raccoglie l’acqua per raggiungerle. Quindi dopo aver rimosso tutte le viti, aiutandoti con un paio di pinze a becco comprimi i due ganci di plastica interni e contemporaneamente tira verso l’esterno per sganciare ciascuna delle fiancate.

A questo punto ho avuto un inconveniente, mi era sfuggita la vite posteriore, fortunatamente me ne sono accorto prima di fare danni. Se avessi continuato a tirare avrei sicuramente rotto le fiancate.

Una volta spogliato il deumidificatore, armati di aspirapolvere stracci e pennello e rimuovi tutta la polvere che col tempo si è accumulata. Quando hai terminato la pulizia sei pronto per rimontare il tutto.

Assicurati che ogni fiancata sia nella posizione corretta e con colpi secchi e decisi fai in modo che s’incastrino nella propria sede. La maschera frontale ha due ganci e su ogni fianco c’è una fessura, inserisci e scorri verso l’alto per incastrarla quindi fissala con le viti. Quando vai ad avvitare le fiancate ricorda di far passare il cavo di alimentazione nel foro apposito.

Ricorda anche che la cura e la manutenzione degli elettrodomestici aiuta a prevenire i guasti e allunga la vita del tuo elettrodomestico. Buon lavoro!

Categorie
Codici di errore Ariston-Hotpoint-Indesit Codici di errore LV Lavatrice

Errore F08 – Lv Ariston – Hotpoint – Indesit

Codice errore F08.

Errore F08? Procedi come segue.

Le indicazioni che seguono sono valide solo per modelli con scheda Evo2.

L’errore f08 si presenta tramite il lampeggio delle spie di avanzamento programma, quando la scheda si accorge che c’è qualcosa che non va la lavatrice si blocca e lampeggia ad intermittenza la spia prelavaggio, la prima spia contando dall’alto.

Nei modelli con scheda display invece compare il codice di errore F08 e in entrambi i casi la macchina aziona la pompa scarico e non si spegne a meno che non venga tolta l’alimentazione.

Guarda il video, se la tua lavatrice (Ariston Hotpoint Indesit) fa come nel video sotto allora prosegui la lettura del post.

Prima di fare qualsiasi operazione leggi:

Questa guida può essere utile anche solo per capire che spesa potresti affrontare nel caso tu decida di chiamare un tecnico, se ad esempio dai controlli più semplici intuisci che il difetto potrebbe essere causato dalla scheda, poi contattare il centro assistenza e chiedere un preventivo senza spendere soldi per la chiamata, così da decidere se è il caso di ripararla o meno.

Umidità.

In alcuni casi l’umidità da fastidio alla scheda e di conseguenza la macchina segnala errore F08, prima di procedere con qualsiasi controllo, stacca la spina e prova con l’aiuto di un asciugacapelli ad asciugare la scheda elettronica posta sul lato dx posteriore in basso, ti basta togliere il tappo in plastica della scheda e buttare aria calda per qualche minuto.

Fai questa prova specialmente se la tua lavatrice si trova in un posto non riscaldato come balconi, garage, cantine…

A questo punto prova la macchina, se il difetto scompare hai risolto, altrimenti continua nella lettura.

Morsetti e cablaggio.

Il guasto potrebbe verificarsi anche nel caso in cui ci sia un problema di comunicazione tra scheda e componenti vari, dopo aver tolto alimentazione smonta la scheda pulisci e stringi tutti i contatti, aspetta sempre 5-10 minuti prima di toccare la scheda nel caso si tratti di una scheda con condensatore, quello rimane carico qualche minuto anche dopo aver tolto l’alimentazione e potresti prendere la scossa, fai attenzione.

Verifica anche che il cablaggio sia integro, dopodiché prova a lanciare un lavaggio a vuoto, se compare ancora errore F08 continua nella lettura.

Flusso acqua.

Se la pressione dell’acqua è insufficiente la lavatrice lo interpreta come un errore; chiudi il rubinetto e scollega il tubo di carico acqua, posiziona il tubo in un secchio o lavello e apri il rubinetto, quindi verifica il flusso dell’acqua, se esce lentamente e non ha un bel getto potente allora il problema non è della macchina, se invece è tutto ok verifica il filtro dell’elettrovalvola, in alcuni casi si ostruisce, se sporco sfilalo con delle pinze e lavalo per bene.

A volte il problema risiede nel coperchio tramoggia che si ostruisce di calcare (quello che distribuisce l’acqua nel cassetto detersivo), anche questo può rallentare l’entrata dell’acqua e mandare in allarme la macchina, dopo aver fatto i controlli sopra puoi verificare aprendo il cassetto detersivo mentre entra acqua, se noti che entra molto piano allora hai trovato il responsabile del guasto.

Errore F08 – Pressostato.

Il pressostato è il componente che sente il livello dell’acqua e decide quanta acqua deve entrare, se impiega troppo tempo a segnalare il raggiungimento del livello interviene la scheda mandando in allarme la lavatrice, questo per evitare allagamenti.

Ricordati di lavorare sempre senza alimentazione e col rubinetto dell’acqua chiuso, quindi scollega il tubo pressostato e prova  a soffiare leggermente, dovresti sentire un “clik” secco e distinto, se non è così sostituisci il pressostato.

Alcuni modelli montano il pressostato lineare, questo funziona diversamente e non devi assolutamente fare la prova descritta sopra, lo romperesti.

Pressostato lineare

Controlla anche che non sia forato/tagliato il tubo pressostato o che non sia sporca la trappola aria, è chiaro che se l’aria non si comprime mentre viene caricata l’acqua, il pressostato non interviene e la scheda manda l’allarme.

Se dopo aver effettuato tutti i controlli indicati sopra compare ancora l’allarme F08 non rimane che sostituire la scheda elettronica.

Ho cercato di fare una guida unica ma purtroppo esistono molti modelli differenti, alcune delle informazioni condivise qui sono valide per la maggior parte delle lavatrici ma non per tutte.

Non siamo tutti tecnici, quindi consiglio di fare solo i controlli più semplici e di lasciare a chi lo fa di mestiere il resto, se invece hai esperienza e manualità e sopratutto sai dove mettere le mani allora buon lavoro e in bocca al lupo.

Categorie
Codici di errore Ariston-Hotpoint-Indesit Codici di errore LV Lavatrice

Errore F02 – Codici di errore lavatrici Ariston – Hotpoint – Indesit

Errore F02 – Motore elettrico a collettore.

L’errore F02 indica che il motore è danneggiato oppure una delle parti del motore è difettosa o compromessa.

Per prima cosa sgancia la cinghia e prova a far girare la puleggia del motore a mano, se è bloccato va sostituito l’intero motore.

Poi controlla con un tester la continuità del cablaggio che va dal motore alla scheda, pulisci i contatti e stringi il connettore.

Spesso l’errore F02 si riferisce ai contatti della tachimetrica, questi devono dare un valore di circa 115 – 170 Ohm, se non restituisce questi valori va sostituito il motore intero.

Questi motori hanno 6 contattii primi 2 partendo dall’alto riguardano inizio e fine avvolgimento statorico a cui fanno capo le spazzole (come sostituire le spazzole del motore), 3 e 4 sono i contatti dell’avvolgimento rotorico, 5 e 6 tachimetrica.

Controlla le spazzole , potrebbero essere consumate, puoi misurarle col tester, sono i primi due contatti in alto nella morsettiera, se non danno continuità sono loro la causa.

Se non hai un tester puoi smontarle dal motore, se vedi che sono lunghe meno di un centimetro vanno cambiate.

Guarda il video.

Di solito però quando si tratta di loro la macchina si accende ma non parte, interviene il blocco porta e non succede nulla, difficilmente la scheda manda l’errore F02.

Se il motore è particolarmente usurato, dopo aver sostituito le spazzole noterai un aumento di rumore del motore (questi motori sono già rumorosi di suo…), potresti dover essere costretto a sostituire l’intero motore se il collettore è troppo usurato.
L’alternativa è rivolgersi a qualche centro assistenza che rigenera i motori delle lavatrici, dare indietro quello usurato e comprarsi ad un costo accettabile quello rigenerato, credo siano rimasti in pochi quelli a farlo, è molto più veloce e remunerativo vendere il motore nuovo…

Errore F02 – Motore Inverter.

Non tutti i modelli montano un motore a spazzole, alcuni usano un motore Inverter che si contraddistinguono per la loro silenziosità e per l’affidabilità, comunque quando sono compromessi di solito diventano molto rumorosi…

Errore F02 – Scheda elettronica.

Quando il motore è in buone condizioni e la macchina restituisce l’errore F02 significa che la scheda elettronica è compromessa e sarai costretto a sostituirla, per saperne di più clicca sul link.

Prima di fare qualsiasi operazione leggi “Lavora in sicurezza”.

Trovi riparodasolo anche…

Sul Canale YouTube dove trovi guide e video tutorial. Inoltre potrai utilizzare i commenti per qualsiasi domanda pertinente al video.

Sulla Pagina Facebook dove potrai contattarmi per consigli o domande

Ho anche un profilo Twitter se preferisci questo Social e una Pagina Pinterest.

Segui il Blog

Oltre alle varie guide per la risoluzione dei difetti troverai consigli utili sulla manutenzione e cura dei tuoi elettrodomestici

Categorie
Codici di errore Ariston-Hotpoint-Indesit Codici di errore LV Lavatrice

Codici di errore lavatrici Ariston – Hotpoint – Indesit – Errore F01

Errore F01.

L’errore F01 indica un problema alla scheda elettronica, di solito quando compare questa scritta la scheda è danneggiata oppure uno o più componenti della stessa sono compromessi. Puoi acquistare la scheda ai link presenti qui sotto, la prima che vedi è una scheda Evo 2, la seconda è Evo 2 trifase, l’ultima è Arcadia, devi individuare quale tipo di scheda monta la tua lavatrice, prima di acquistarla controlla sempre che sia compatibile col modello in tuo possesso.

In alcuni casi, l’errore F01 non dipende dalla scheda elettronica ma dal motore, si tratta di un caso molto raro però.

La prima cosa da fare quando compare l’errore F01 è smontare la scheda e controllarla visivamente, se noti bruciature sei più sicuro del fatto che il difetto dipende dalla scheda.

Per farlo dovrai smontare la copertura in plastica e verificare le piste e i componenti del modulo.

Esistono vari tipi di schede, dipende dai modelli, alcuni montano un modulo trifase, in questo caso fai attenzione a non prendere la scossa, quelle lamelle che vedi al centro della scheda possono rimanere sotto tensione anche con la spina staccata, aspetta 5 – 10 minuti da quando togli corrente, prima di toccarla e usa i guanti.

 

Il codice di errore F01 è valido sia per le lavasciuga che per le lavatrici di marca Ariston, Hotpoint, Indesit.

Se la tua lavatrice non ha il display, l’errore F01 viene segnalato tramite un lampeggio delle spie della scheda Led, puoi vedere un esempio nel video che segue.

Non sai dov’è alloggiata la scheda? Guarda il video.

Ti consiglio di chiedere un preventivo di spesa al centro assistenza autorizzato della tua zona prima di procedere, ricorda che i ricambi elettronici non vengono rimborsati una volta tolti dalla confezione e non puoi restituirli e chiedere un rimborso.

Se decidi di procedere da solo ricorda anche che le schede vanno programmate, hanno un software, quindi assicurati che sia programmata col codice industriale e con la matricola del modello in tuo possesso.

Trovi i dati nell’adesivo con il codice a barre, di solito aprendo l’oblò lo trovi sul mobile oppure dietro, nelle carica dall’alto lo trovi sotto lo zoccolo in basso.

Leggi lavora in sicurezza prima di procedere.

SalvaSalvaSalvaSalva