Autotest lavastoviglie Ariston Hotpoint Indesit EOS

by riparodasolo 1.815 views0

Autotest lavastoviglie incasso EOS.

Cos’è e come funziona.

Autotest lavastoviglie (test program) è una funzione presente su molte lavastoviglie da alcuni anni a questa parte.

Avviandolo la macchina esegue delle operazioni e verifica tutti i componenti della lavastoviglie.

Se la scheda rileva un’anomalia il programma s’interrompe e rimanda un codice errore.

La nuova piattaforma elettronica EOS non ha a bordo la possibilità d’Autotest lungo, permette solo di avviare e testare la lavastoviglie con il ciclo corto, di seguito la procedura di attivazione.

Sequenza di attivazione Autotest lavastoviglie piattaforma EOS.

Modelli interessati: LFT 114/HA – LFT 216 A/HA – LFT 116 A/HA – LFT 114 UK…

Si parte da macchina spenta e porta aperta:

  1. Accendere la lavastoviglie (Tasto On/Off)
  2. Spegnere la lavastoviglie (Tasto On/Off)
  3. Premere il tasto “P” per 3 secondi consecutivi (si sentirà un Beep)
  4. Accendere la macchina (TastoOn/Off), il led del tastoOn/Off lampeggerà lentamente e sui Digit comparirà il numero ”2” fisso.
  5. Chiudere la porta, dopo 4 secondi si sentirà un Beep e il ciclo di Autotest si avvierà automaticamente dopo 6 secondi.

N.B.: Se durante l’esecuzione del ciclo di Autotest la porta viene aperta la macchina rimane in modalità di Running, e quindi, il led On/Off e il numero 2 sul digit accesi fissi.

Sequenza Autotest lavastoviglie.

Se la macchina non ha nella memoria “L’ultimo Errore” segnalato, avviando l’Autotest la macchina esegue i seguenti passi:

  1. Scarico fino vuoto pressostato + 30 secondi
  2. Posizionamento motore di lavaggio alternato in “zero” (entrambe le mandate aperte).
  3. Caricamento statico di 3,1 litri d’acqua.
  4. Caricamento dinamico 1,1 litri d’acqua.
  5. Funzionamento della pompa di lavaggio per 60 secondi con rabbocco a pressostato, caricamento complessivo massimo 5,5 litri d’acqua.
  6. Si ferma la pompa di lavaggio.
  7. Attivazione per 10 secondi della resistenza.
  8. Attivazione per 10 secondi del dispenser.
  9. Attivazione per 10 secondi della pompa di lavaggio.
  10. Attivazione per 15 secondi dell’elettrovalvola di rigenera (da sola).
  11. Scarico a vuoto pressostato + 5 secondi.
  12. Attivazione del “Turbo Dry” per 10 secondi (nel caso sia presente, altrimenti non fa nulla per 10 secondi)
  13. Attivazione elettrovalvola di carico e la pompa di scarico contemporaneamente per 20 secondi (“soffiatura” in linea di produzione per svuotare il circuito idraulico).

Se durante l’Autotest, viene rilevato un guasto, l’Autotest verrà interrotto e verrà visualizzato l’errore riscontrato sul display Digit.

In caso contrario, se la macchina ha registrato un errore nella memoria “Ultimo Errore” (Last Fault), una volta eseguita la procedura per l’attivazione della sequenza di Autotest la

macchina lo visualizzerà per i primi 15 secondi, dopo di che, partirà automaticamente la sequenza precedentemente descritta.

Alla fine dell’Autotest, il Fault verrà cancellato dalla memoria “Last Fault”; in caso contrario, se la sequenza di Autotest viene interrotta durante la sua esecuzione, l’ultimo Fault

rimarrà in memoria e sarà visualizzato nuovamente all’avvio di un nuovo Autotest.